linkedin nupigeco

facebook youtube




  

 

I materiali plastici stanno sostituendo sempre di più i tubi e raccordi in metallo negli impianti idrotermosanitari e negli impianti di riscaldamento in tutto il mondo. Negli ultimi 30 anni i sistemi di tubazioni in pressione in Polipropilene Random Copolimero (PPR) sono stati sempre più frequentemente selezionati e apprezzati dall’industria termoidraulica.

 

Recentemente abbiamo assistito a un’evoluzione dei componenti del sistema ma il PP-R è sostanzialmente rimasto lo stesso dei primi anni '80. Alcuni anni fa un nuovo grado di PP-R è apparso sulla scena: il PP-RCT a cui appartiene il β-PPR.

 

 Un materiale di nuova generazione che utilizza uno speciale processo di β-nucleazione

 

Il nuovo processo di formulazione e produzione del NIRON β PP-RCTpermette ai tubi prodotti con questo materiale di sostenere livelli di pressione più elevati, specialmente alle alte temperature.

 

Test in pressione eseguiti sui tubi NIRON β PP-RCTdimostrano una durabilità di 50 anni a 70°C con 5 MPa di sforzo circonferenziale, rispetto ai 3,2 MPa del PP-R standard.

 

Offre un miglioramento di oltre il 50% di resistenza a lungo termine!

 

 

Il sistema include:

  • TUBI MONOSTRATO
  • TUBI MULTISTRATO CON FIBRA DI VETRO
  • GAMMA RACCORDI PER ELETTROFUSIONE
  • GAMMA RACCORDI PER POLIFUSIONE
  • RACCORDI FILETTATI – Ottone senza piombo

 

Il sistema vanta la prestigiosa certificazione in conformità alla Norma ASTMF2389/NSF14/NSF61 per applicazioni idroniche, sistemi di riscaldamento e installazioni idrotermosanitarie.

 

Il tubo NIRON β PP-RCT è stato testato in conformità alla Norma ASTMF2023 per ottenere la classificazione di resistenza al cloro da parte di Exova LAB.

 

Le condizioni del test di resistenza al cloro del sistema NIRON β PP-RCT sono state le seguenti:

4,3 ppm NaClO a 4,14 bar @ 115 °C > 3500 h

4,3 ppm NaClO a 2,76 bar @ 115 °C > 4000 h

 

I test hanno riscontrato che il materiale, nella sua configurazione di tubo SDR 7,4, è resistente a 4,3 ppm di ipoclorito di sodio (4,3 ppm di cloro libero) in condizioni come da Classe 3 (50% del tempo a 60°C e il restante 50% a 23°C) a 5,5 bar per un periodo di oltre 50 anni.

 

In particolare, la regressione del materiale mostra una durabilità stimata in 35 anni per un uso continuo a 60°C.


Questo eccellente risultato rende il NIRON β la scelta migliore in installazioni nelle quali ci sia impiego di trattamenti con cloro

Cerca prodotto